Crediti d’Imposta 2021

Credito d'imposta

Da ormai diversi anni, la maggior parte degli incentivi allo sviluppo erogati dallo Stato sono sotto forma di crediti d’imposta utilizzabili in compensazione in F24 per il versamento di tributi e contributi.
La legge di bilancio 2021 ha esteso alcuni bonus in scadenza il 31 dicembre 2020, peraltro, rafforzandoli e ha introdotto nuovi crediti d’imposta. Al riguardo, si ritiene di fare cosa utile nel fornire una panoramica di alcun bonus presenti nella legge di bilancio 2021.

Acquisto beni strumentali materiali

L’incentivo è previsto per l’acquisto di beni materiali strumentali nuovi anche in leasing, sono escluse autovetture, immobili e i beni con aliquota ammortamento inferiore al 6,5%. Il credito previsto è il 10 % del costo del bene (15% beni funzionali allo smart-working) con utilizzo immediato in F24 (ripartito in 3 Anni). Se il soggetto nel 2020 ha avuto un volume di ricavi inferiore a 5 milioni di euro l’utilizzo può avvenire in un solo anno.

Credito d’imposta acquisto software strumentali

L’incentivo è previsto per l’acquisto di software in proprietà anche in leasing
Il credito previsto è il 10% del costo del bene con utilizzo immediato in F24 (ripartito in 3 Anni). Se il soggetto nel 2020 ha avuto un volume di ricavi inferiore a 5 milioni di euro utilizzo può avvenire in un solo anno.

Credito d’imposta acquisto beni strumentali materiali 4.0

L’incentivo è previsto per l’acquisto di beni materiali strumentali nuovi ipertecnologici, anche in leasing (All. A Legge di bilancio 2016). Il credito previsto è a scaglioni a seconda del costo del bene con utilizzo immediato in F24 (ripartito in 3 Anni)

  • 50% del costo del bene (fino a 2,5 Mio €)
  • 30% del costo bene (oltre 2,5 e fino a 10 Mio €)
  • 10% del costo bene (oltre 10 e fino a 20 Mio €)

Credito d’imposta acquisto software interconnessi 4.0

L’incentivo è previsto per l’acquisto di software 4.0, anche in leasing (All. B Legge di bilancio 2016 e implementazione Legge di bilancio 2018). Il credito previsto è il 20% del costo del bene con utilizzo immediato in F24 (ripartito in 3 Anni)

Legge di bilancio 2016 pubblicata in Gazzetta Ufficiale (dal quale potete visualizzare gli allegati A e B)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Altri Articoli

Contattaci

Chiedi Informazioni

Contattaci senza impegno

I tuoi dati sono importanti tanto per te quanto per noi. Noi non li trattiamo, non li divulghiamo e non li conserviamo se non per il tempo strettamente necessario a rispondere alla tua richiesta.